Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

PEROTTI UN REGALO PER LA CANTERA

3 luglio 2014

Vivere il Genoa. Un respiro lungo 121 anni condensato nell'entusiasmo dei bambini. Aprite i polmoni e le porte. Quelle della Cantera Genoa Barabino & Partners si sono spalancate per un regalo ai mini-atleti del secondo turno del Genoa City Camp, andato esaurito. Uno di quei doni che, sebbene distanti dagli alberi di Natale, fanno alzare gli sguardi e febbricitare gli occhi. "Sei contento di essere qui?". "Ci insegni come si dribbla?". "Chi lo vince il Mondiale?". Se domandare è lecito, rispondere è (stato) un piacere, un obbligo, una necessità per un (ex) canterano come Diego Perotti cresciuto nel Boca Juniors. L'ultimo acquisto, un colpo di mercato della famiglia Preziosi, si è recato in visita allo Sciorba Stadium. Dove ha fatto il pieno di autografi, foto, abbracci. Ricevendo una grande carica e cogliendo l'attimo per calarsi nelle peculiarità del Genoa e dei Genoani, oltre che nelle tradizioni del club più antico in Italia e nei valori della scuola calcio fondata nel 1902. Accompagnato dal professor Barbero, Diego ha svolto anche un lavoro aerobico. Le sensazioni sono positive. E il morale già buono, dopo l'incontro, ha preso il volo. Allacciate le cinture, tra poco si parte.