Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

Leva 1998: Genoa al 2° posto nel Trofeo Mapei

17 maggio 2010

Sconfitta in finale contro l’Atalanta: 0-2. In precedenza Genoa-Juventus 3-0.

Gran bel torneo quello della leva 1998 del Genoa a Castelfranco in provincia di Mantova. Al 2° Trofeo Mapei, i rossoblù sfiorano l'impresa accedendo alla finale, combattuta peraltro, ma cedendo ai nerazzurri orobici per 2-0.

In precedenza, nei turni di accesso alle finali, pareggio per 1-1 con i “padroni di casa” del Sassuolo, la squadra del Patron Cavalier Squinzi, imprenditore e propietario del Sassuolo calcio che quest'anno con la prima squadra, “rischia” di salire in serie A (auguri alla simpatica formazione neroverde!).

Ma soprattutto secca e “pesante” vittoria dei ragazzi di mister Ferrera contro la Juventus. Un 3-0 senza storia che spiana la strada per l'accesso alla finale dei giovani grifoni.

Si arriva, come detto, allo scontro decisivo – finale 1° e 2° posto – con l'Atalanta, squadra tosta e ben coordinata dalla peculiare caratteristica di essere una formazione gran costruttrice di gioco.

Ne esce una bella partita, ma complice anche un doppio infortunio, di Uros Radjenovic che fà perdere fisicità alla squadra e di capitan Barabino che indebolisce il centrocampo, i ragazzi di Ferrera finiscono per subire il gioco avversario proprio nel settore nevralgico del campo, laddove l'Atalanta si mostra in grande spolvero. 

Per la cronaca, per il Genoa in goal Alfano con il Sassuolo. Ancora Alfano, Barabino e Porcelli con la Juventus.

Finisce 0-2. Ma per i rossoblù che l'anno venturo saranno la squadra “di punta” della Scuola Calcio, è un brillante secondo posto, con tanto di premiazione e alzata di Coppa. E Nicolò Alfano premiato come miglior giocatore del Torneo.

Dal Mincio a Genova si rientra con allegria.

 

Sito non attivo

 

Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche
fino alla data del 30 giugno 2017.

 

Per ulteriori aggiornamenti clicca qui