Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

“JONAS” UNA GIORNATA SPECIALE

3 luglio 2014

Una mattinata speciale, quando c'è di mezzo un genoano speciale. Perché dopo i mesi delle traversie, delle diplomazie, delle carte bollate, delle speranze e delle disillusioni, apre i cuori più duri vedere un bambino che scoppia di felicità, sorride alla vita, gioca a pallone per la gioia di papà e mamma. Due abbonati di Gradinata Nord, Massimiliano e Carmen, per i quali la tifoseria aveva mosso mare e monti, aderendo a una campagna denominata Football People. Jonas è uno dei bambini adottati in Congo da famiglie italiane a cui era stato bloccato l'espatrio. Otto mesi possono apparire un'eternità. Un caso pieno di spine che per settimane, sino a maggio, aveva graffiato le coscienze dalle pagine dei giornali. Oggi allo Sciorba Stadium, sede della Cantera Genoa, è sbocciato un fiore in una giornata piena di luce e di amore. Su invito della Scuola Calcio, di Luca Barabino, di Michele Sbravati, di tecnici come Cristiano Francomacaro e gli istruttori, Jonas ha trascorso buona parte della giornata divertendosi come un matto, tra i coetanei impegnati al Genoa City Camp. In divisa rossoblù dalla testa ai piedi come i nuovi amici, è stato festeggiato con una misura e una sincerità tipiche di chi ha la faccia un po' così. Stile zeneize.