Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

Genoa for Children: “questo è il calcio per le famiglie?”

7 maggio 2010

Presa di posizione del più famoso Club italiano per bambini appassionati di football. (Ansa)

Questo sarebbe il tanto invocato calcio per le famiglie? Lo chiedono i responsabili del Genoa Club for Children, associazione che promuove iniziative per avvicinare i bambini ai valori dello sport, dopo il divieto della Questura di accesso al settore 5, dove ogni domenica prendono posto i bambini tifosi del Genoa, in occasione della gara Genoa-Milan.

L'associazione e' da anni impegnata a portare i giovani tifosi allo stadio, in un settore appositamente riservato, per insegnare loro una cultura dello sport. Genoa for Children, che ha anche ricevuto premi dalle autorita' sportive italiane ed europee, promuove anche gemellaggi e altre iniziative con le

tifoserie avversarie di diverse citta' italiane e straniere.  

 

''Divieto o no – hanno affermato i responsabili del club – con questa situazione non avremmo comunque svolto l'attivita'perche' non ci sarebbero le percentuali di sicurezza sufficienti. Ringraziamo il Genoa che ha messo a disposizione altri settori ma lasciando il nostro 'fortino' al settore 5, la non sicurezza sarebbe totale. Abbiamo atteso fino all'ultimo l'unica decisione politica cosciente ed intelligente ma, come sempre piu' spesso accade, non e' successo. Questo e' il loro calcio per le famiglie''.

Il club e' gestito da volontari, tra i quali educatori, insegnanti, studenti e persone dei piu' disparati mestieri e professioni, ''tutti consapevoli del rispetto che bambini ed adolescenti meritano e animati dalla volonta' di potere, tutti insieme, grandi e piccoli, riscoprire i valori della socialita', dello sport e tipici della genoanita'''.

  (ANSA).

 

 

 

Sito non attivo

 

Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche
fino alla data del 30 giugno 2017.

 

Per ulteriori aggiornamenti clicca qui