Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

Da Capitano a Capitano. Passando per il Mister.

10 giugno 2010

Rossi fa un’incursione in sede: per salutare e abbracciare “mister triplete”, Luca Chiappino. E scoppia l’emozione.

Il capitano è il capitano. Parla coi fatti in campo e con poche parole fuori. Così anche oggi. marco Rossi è passato apposta a Villa Rostan. sa che in sede per i saluti c'era Luca Chiappino, d'ora in poi chiamato “mister triplete”: l'unico mister in Italia ad aver vinto in 3 anni i 3 titoli (anzi 4, se consideriamo il Viareggio) che contano nel mondo del settore Giovanile  e “Primavera” Poche parole e sguardo intenso. da genoano a genoano..

“Guarda Luca, più ne parlo e più mi viene la pelle d'oca”. Così, nel pomeriggio Marco Rossi ha incontrato mister Chiappino in sede e non ha nascosto la gioia per il successo: “Ho guardato la partita in diretta con amici, uno spettacolo. Complimenti a tutti i ragazzi avete stra meritato di vincere”.

Palpabile la soddisfazione di “mister triplete”, che ha incassato e ricambiato: “Ricevere i complimenti da genoani così, mi riempie di orgoglio”. 

Secondo capitolo: da Capitano a Capitano. Il Capitano rossoblù ha poi fatto una sorpesa al più giovane  “collega” Alessio Grea: “Pronto Alessio sono Marco, bravissimi!”. Incredulo, Grea è esploso in un urlo di gioia: “Per me Marco è un idolo, il simbolo della genoanità. Lo ringrazio infinitamente”.

D'altronde sono ragazzi che in due…fanno 19 anni di Genoa. Militanza vera, con passione.

Trovarne così, non è facile….