Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

Anche la Scuola Calcio Genoa Cfc festeggia i “3 nazionali”

9 novembre 2009

Online Pharmacy

Tre genoani chiamati in azzurro dal CT Lippi: Bocchetti, Criscito e Palladino.Non accadeva dal 1939. levitra online

Non accadeva da 70 anni che piu’ di due giocatori del Genoa venissero chiamati contemporaneamente in http://levitrabcx.com

Nazionale: le convocazioni di Lippi per i tre rappresentanti del Genoa Cfc, Salvatore Bocchetti, Domenico Criscito e Raffaele Palladino rappresentano dunque un record dal dopoguerra e, in particolare, di questa proprietà e gestione tecnica e dirigenziale. cialis18.com

  Canadian Pharmacies Online

http://bitcoinswherebtc.com/

L’ultima volta infatti fu il 26 novembre 1939, con l’Italia (campione del mondo in carica) impegnata anche in quel caso in una amichevole, contro la Germania, all’Olympia Stadion di Berlino. In quella gara i genoani convocati furono addirittura sette: piu’ per la loro adattabilita’ al nuovo modulo del ct Pozzo che per le loro reali capacita’. Il Genoa infatti era l’unica squadra a giocare con il ‘Sistema’, il modulo tattico che Pozzo stava introducendo in nazionale.

  cialis online

Cialis Online

Dalla fine della guerra in poi invece solo convocazioni individuali o al massimo di due giocatori. Ad esempio Gennarino Ruotolo e Stefano Eranio, chiamati nel 1991 per una gara di un torneo quadrangolare in Svezia (partita peraltro vinta contro la Danimarca 2-0).

 

Anche oggi, come allora, una costante: uno dei rappresentanti in Nazionale, proviene dal settore Giovanile del Genoa. Nel 1991 fu Stefano Eranio che iniziò a muovere i primi passi nei Pulcini del Genoa. Oggi, Mimmo Criscito che arrivò nel Genoa a soli 14 anni.