U.S. Camporosso

Grazie all’affiliazione con il FC Genoa, club storico e glorioso del Campionato Italiano di Calcio, si respira un rinnovato entusiasmo, coinvolgendo nuove forze fresche ed alimentando con fervore sportivo la voglia di fare. Come dire: “quarant’anni e non sentirli”.
Il Presidente Alfonso Scappatura

L’Unione Sportiva Camporosso nasce nel 1975, per volere di un gruppo di dirigenti, accomunati dalla passione per il calcio e nell’anno 2015 ha festeggiato i quarant’anni di fondazione. Da sempre ha accompagnato lo sviluppo del suo paese, crescendo con la comunità che rappresenta, anche nei colori sociali che li distingue (il rosso con croce latina blu solcata da cinque stelle d’oro a sei punte) dalla nascita fino ad oggi l’US Camporosso si è sempre impegnata ad interpretarne le esigenze, nell’ottica di servizio alle famiglie, ai giovani nonché a rappresentare il proprio comune. Dotata di una struttura composta da due campi in erba sintetica, con spogliatoi e docce, un campo a sette ed uno ad undici in terra battuta, oltre ad un’area destinata a bar-ristoro, l’US Camporosso da alcuni anni grazie alla scuola calcio, alla generosa disponibilità dei dirigenti ed alla professionalità degli allenatori ed istruttori, sta portando avanti un particolare progetto etico-sociale che consiste oltre all’insegnamento dell’attività sportiva ai bambini, la promozione dei valori di convivenza ed aggregazione sociale mediante lo svolgimento di campionati FIGC e tornei. Per quanto riguarda la prima squadra, dopo parecchie stagioni militando tra la prima e seconda categoria, i maggiori successi sportivi sono stati ottenuti nell’anno 2015-2016, ottenendo uno storico risultato con la partecipazione al Campionato di Promozione, e la permanenza tutto’ora. Dopo quarant’anni di storia sportiva e socio-culturale, nuove sfide idee e progetti per il futuro non mancano. Si sta infatti lavorando, anche con la partecipazione dell’Amministrazione Comunale, affinchè venga ammodernato sia a livello organizzativo che di impiantistica, la struttura esistente con la speranza di poter realizzare il campo ad undici in erba sintetica.