S.S.D. Real Vicenza

La società viene fondata nel 2010 grazie alla fusione di tre realtà locali: il Leodari Sole Vicenza del quartiere del Villaggio del Sole, il Cavazzale dell’omonima frazione di Monticello Conte Otto, e il Real Vicenza-Laghetto del quartiere di Laghetto, tutte squadre sorte negli anni Sessanta, spesso per volontà dei locali parroci per aggregare i giovani del quartiere. L’imprenditore Lino Diquigiovanni propose alle tre società di fondersi in una nuova compagine: il Leodari Sole avrebbe dato i campi di allenamento, il Cavazzale avrebbe ceduto il titolo sportivo ovvero la militanza nel campionato di Eccellenza, mentre il Real Vicenza-Laghetto avrebbe fornito il nome. Nacque così la Società Sportiva Dilettantistica Real Vicenza V.S., dove V.S. sta per Villaggio del Sole, con colori sociali bianco-rossi. Il Real Vicenza giocò la sua prima partita ufficiale il 19 settembre 2010, vincendo per 3 – 2 ad Abano Terme nel campionato veneto di Eccellenza. Già nella prima stagione il club navigò nella zona alta della classifica arrivando a fine campionato 3°, perdendo di poco la possibilità di disputare i playoff. La promozione arrivò la stagione successiva quando il Real Vicenza vinse anche la fase regionale della Coppa Italia Dilettanti. Nella stagione 2012-13 militò nel girone C della Serie D e disputò un buon campionato chiudendo al 5º posto dopo aver superato la Clodiense all’ultima giornata, e garantendosi il diritto a disputare i play-off che perse solo nella finale di raggruppamento contro la Virtus Vecomp Verona, dopo aver eliminato il Pordenone secondo classificato. Tuttavia venne comunque ammesso alla categoria superiore a seguito della mancata iscrizione di molte altre squadre. Nella stagione calcistica 2013-2014 ha quindi fatto il suo debutto fra i professionisti militando nel girone A della Seconda Divisione, con l’obiettivo di raggiungere la promozione in Lega Pro unica. Il 25 agosto 2013 ha debuttato in Coppa Italia Lega Pro sconfiggendo in trasferta la Virtus Vecomp Verona e vincendo il girone grazie anche alla seguente vittoria in casa contro il Bassano pochi giorni dopo. Il 2 ottobre viene eliminato dal Vicenza, perdendo 3-0 il primo derby ufficiale. Ha debuttato in campionato vincendo in trasferta contro il Castiglione. Il campionato parte molto bene, raggiungendo il primo posto solitario per 3 giornate; nel seguito il rendimento cala (con conseguente cambio di allenatore) ma il club raggiunge comunque in anticipo di 2 giornate la promozione diretta, passando in tre stagioni dalla quinta alla terza serie. Dopo un buon campionato in Lega Pro 2014-2015, chiuso al 7º posto, il 4 giugno 2015, in una conferenza stampa, il proprietario, Lino Diquigiovanni annuncia che non iscriverà la squadra alla Lega Pro, concentrando il lavoro solo sul settore giovanile. Nel Luglio 2016 Davide Sannazzaro rileva la società dal presidente Lino Diquigiovanni, cominciando il lavoro di ristrutturazione del settore giovanile in vista della creazione della prima squadra per la stagione 2017-2018.