Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

Raduno del Settore Giovanile Genoa Cfc nel Lazio

26 maggio 2010

Michele Sbravati e Luca Barabino in “missione” a Roma. Oltre 80 ragazzi in selezione, alla Borghesiana.

Dopo la bella esperienza del raduno in Siclia di scorsa settimana, si è tenuto oggi  a Roma, sui campi del Centro Sportivo La Borghesiana, il raduno del Settore Giovanile del Genoa Cfc nel Lazio.

Sotto lo sguardo attento della delegazione rossoblù, composta da Michele Sbravati, Responsabile del Settore Giovanile del Genoa Cfc,  Attilio Arnese, Responsabile degli osservatori del Settore Giovanile del Genoa Cfc per  il Centro Italia e da Luca Barabino “patron” della Scuola Calcio del Grifone e membro del CdA della Società, sono stati oltre 80 i giovani calciatori che si sono siucceduti sul campo, delle leve dal  1994 al 1997.

Sul campo, la rappresentanza delle migliori società calcistiche del Lazio: ragazzi dai 14 ai 16 anni che possono affermare di aver sostenuto un provino sui campi da gioco che, per tradizione, ospitano i raduni della nazionale azzurra campione del mondo.

Per alcuni di loro, forse, la possibilità un giorno di vestire la maglia rossoblù e di coltivare il sogno di diventare giocatori professionisti nel club che ha introdotto il calcio in Italia. Per altri una bella esperienza attraverso la sensazione di essere passati comunque al vaglio di una delle società professionistica (che ha concluso il campionato di Serie A al 9° posto) dal vivavio di grande apporto e risultato.

Così, sui campi della Borghesiana, si sono succeduiti ragazzi delle principali società amatoriali del Lazio: Tor Tre Teste, Badalotti, Pro Roma, Futbool, Savio, Guidonia, Tivoli, Urbetevere, Lodigiani, ecc. Insomma, il meglio che il calcio giovanile romano e laziale in genere, può offrire.

E a bordo campo, fiero dei suoi 4 ragazzi selezionati, un ex dal lungo primato (quello del giocatore del Genoa più giovane a debuttare in Serie A): Roberto Simonetta, centravanti dal baricentro basso, ovvero, il” ragazzo” romano che per oltre 20 anni ha custodito questo primato. Oggi superato da Richmond Boakjie, Dejian Lazarevic e dallo stesso Stephan El Shaarawy.