Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

LEVA 2006 ANNO INDIMENTICABILE

19 giugno 2014

‘Dieci ragazzi per noi possono bastare'. Da Mogol e Battisti, alla leva 2006 del Genoa Cfc Scuola Calcio Barabino & Partners, che ha archiviato una stagione da incorniciare. Dieci ragazzi, questo il numero dei giocatori in rosa, che hanno battuto record su record sotto la guida di mister Igor Bugli e del suo staff. Due campionati vinti su due. Otto tornei conquistati su otto. Quattro derby vinti su quattro. E va bene, giù altre carte. Mai una sconfitta e, udite, udite, mai un pareggio. Solo vittorie. Difficile immaginare una stagione così, quando si conobbero sui campi della Marina Park, dove si allenano i più piccoli della Cantera. Piccoli amici, grandi risultati. E così nelle due fasi di campionato hanno vinto 14 gare (104 gol realizzati, 6 subiti), nei tornei 39 (254 reti fatte, 20 incassate) e poi quel poker nei derby (22 gol realizzati, 2 presi). Caterve di gol, tonnellate di sorrisi.

Non solo in campo, “the winner is”. Perché, bontà del dirigente Stefano Cuccubita, o della pedagoga Carlotta Hasson e di tutto lo staff, questi ragazzi hanno stravinto in tutto. “E' un gruppo fatto in casa” rivela Michele Sbravati, deus ex machina del settore giovanile, con uno sguardo puntato sulla scuola calcio. Ragazzi genovesi, e ragazzi (tre) di origini straniere. “Ce ne sono sempre di più, il futuro è adesso”. Il capocannoniere di cognome fa Samb e, sapete, ne ha messi a segno la bellezza di 149. Ma anche gli altri mica si fanno pregare (Canellini, Carbone, Deseri, Picasso, Trevisan, Venturino, Vianson), con la benedizione di portieri paratutto o giù di lì (Cervone, Frasca). Una macchina da gol a prova di inceppamento.

Li abbiamo visti ridere e cantare, scherzare e gioire. Passare pomeriggi al bowling e le domeniche al mare, partecipare a pic-nic sui prati e fare il tifo allo stadio. E poi le feste di compleanno e le serate in pizzeria. Sono diventati amici, Piccoli Amici, giocando alla play e dando bicellate di subbuteo. Li abbiamo visti ballare al Che Festival Solidar, di Music For Peace. E dio sa come il lavoro del coordinatore della Cantera, Emanuele Crespi, sia stato agevolato da un gruppo di genitori affiatato, positivo, disponibile. “Un esempio formidabile”. Non c'è stato bisogno, nel corso della stagione, di ripassare la carta dei valori insita al Genoa Cfc Scuola Calcio Barabino & Partners. Buona estate a tutti, con la musica di We (You) are The Champions.

STAFF: Responsabile Tecnico: Igor Bugli, Dirigente Accompagnatore: Stefano Cuccubita, Collaboratore Tecnico: Paolo Longhi, Preparatore Portieri: Roberto Furia, Medico: Francesco Ratto, Massofisioterapista: Alessio Frixione.