Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

Leva 2000: il Genoa vince il Trofeo dell’Epifania.

7 gennaio 2011

Vittoria in finale contro il Bogliasco: 2-1

E' il primo successo dell'anno per il Genoa Scuola Calcio. La leva 2000 dei Mister Ferrera e Marzi, conquista la vittoria nel Trofeo dell'Epifania sul terreno dello Strinati al Baiardo.

Partiti lunedì 2 con i gironi eliminatori, i rossoblù della Cantera si erano qualificati con il secondo posto nel girone, proprio alle spalle della forte formazione biancoazzurra del Bogliasco.


In semifinale, vittoria di misura contro la Pols per 1-0. Poi questo pomeriggio, con un clima freddo e pungente, ma di fronte a circa 200 indomiti spettatori, vittoria e …conquista del trofeo.

 

 

Risultato: Genoa-Bogliasco 2-1, con primo gol per i rossoblù di Gian Luca Gnecchi abile a infilare nel sacco la palla dopo una prodigiosa respinta del portiere su un fendente dal limite di Calcagno.  Nella ripresa, il Genoa si portava sul 2-0 con un bel gol di Michele Peirotti: ma gran parte del merito del raddoppio è di Flavio Bianchi; la punta rossoblù infatti, semina la difesa avversaria incuneandosi sulla destra con uno spunto perentorio e porge a Peirotti un assist delizioso. 

 

 

A questo punto saliva la pressione dei levantini che conquistavano campo: ma la difesa rossoblù con Muzzonigro, Girgi, Dovenna e capitan Piccardo, faceva buona guardia portando a casa il primo successo del 2011.

 

Tra i rossoblu una citazione di merito anche per Bilamour, Calcagno, Raja e Vulpes.  Per la cronaca, sul podio sale anche la Polis che, nella finalina 3°/4° posto, batte la Sampdoria  per 1-0.

 

Miglior giocatore del torneo, Andrea Cambiaso (Genoa Cfc) che peraltro nel girone eliminatorio ha avuto un incidente con frattura di ulna e radio.  Operato d'urgenza nella giornata di ieri, è già di buon umore e sulla via del recupero: al punto che ha festeggiato con i compagni la vittoria del torneo, nel post partita, via cellulare.

 

A fine gara, premiazione e festa negli spogliatoi con Ferrera, Marzi, Gradia e Musso sugli scudi. Soddisfazione anche per Crespi e il resto della dirigenza. E una sorpresa: dal Ferraris erano giunti appositamente anche Barabino, Ghigliotti e Pedemonte: per vedere questa prima vittoria.