News

IL CAPITANO DELLA ROMA FRANCESCO TOTTI AUTOGRAFA LA SUA MAGLIA PER LA CANTERA

3 maggio 2016

Una partita dal sapore antico quella che si è disputata ieri sera tra Genoa e Roma allo stadio Luigi Ferraris per gli oltre 20.000 spettatori presenti. Un autentico show che ha condensato nei due tempi un’altalena di emozioni prodotte su entrambi i fronti e che ha visto imporsi alla fine la Roma per 3-2 dopo un’autentica perla, valida per il pareggio, messa a segno dal più iconico calciatore italiano: il numero 10 della AS Roma, il capitano Francesco Totti.

Uomo dei record – 756 le partite disputate con la maglia della AS Roma, 304 i gol segnati (con quello di ieri sera!), nonché Campione del Mondo 2006 – indiscusso capitano di sempre, giocatore decisivo nella sua carriera con oltre 28 anni di militanza sempre nel club giallorosso, Francesco Totti ieri sera al Ferraris ha voluto lasciare un segno…e non solo sul campo di gioco (con grande dispiacere del popolo rossoblù).

Infatti, al termine del match, il numero 10 giallorosso ha trovato il tempo per autografare la sua maglia di gioco (con tanto di gol totali realizzati, 304!) a Luca Barabino per la consegna al Genoa Cfc Scuola Calcio.

Un gesto da grande uomo di calcio ma soprattutto un esempio per tanti bambini e ragazzi che amano il gioco del football, al di là di ogni “fede” calcistica.

E tra un autografo e un complimento, non sono mancate le confidenze sul suo futuro calcistico…