Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

Giovanissimi Nazionali: Roma-Genoa 8-7 (dts e rigori)

30 maggio 2010

i ragazzi del 1995 fanno un partitone. Vanno in vantaggio e dominano. La Roma trova il pari e ai rigori passa all’10° penalty.

Era stato tutto preparato nel muigliore die modi. Sia perchè si era consapevoli della forza avversaria – la Roma di Vincenzo Montella è considerata la “regina” del campionato – sia però perchè “ce la si voleva giocare dopo l'1-1 dell'andata.

Così è stao anche oggi. Ritiro nel quartier generale del genoa a Roma, La Borghesiana, ospiti della Lodigiani calcio. poi dopo colazione via verso Trigoria.

Alle 15,30 il fischio d'inizio e Genoa che passa in vantaggio con Mandraccio. La Roma reagisce, ma è il Genoa ad avere le migliori occasioni. ma i giallorossi trovano il pari.

Si va ai tempi supplementari, squadre allo stremo, ma è ancora il genoa ad avere l'occasoione del match al 4'minuto del secondo tempo supplementare. Niente da fare,. si va alla lotterai dei rigori. Non ne sbglia nessuno nei primi 5.

Si va a oltranza, ma ogni volta che uno sbaglia, pure l'altra faceva uguale. Fino al decimo penalty. Sul dischetto va il bravo Mandraccio che, purtroppo tira fuori. A quel punto è il portiere giallorosso a incaricarsi del tiro successivo. e lo mette a segno.

La Roma vice 8-7. Per i ragazzi di Lucido (complimenti Mister!) grande delusione, ma la soddisfazione di aver messo alle corde la grande Roma: Pensando all'anno venturo.

I ragazzi si disperano. Li conforrta la dirigenza: da Sbravati al Dr. Ottone a Castagnola. Si torna in aereo. A Fiumicino, innegabilmente. le facce sono scure. Entrare nelle “8 finaliste” era lì, a portata di mano.

Sarà per l'anno prossimo. Complimenti ragazzi! A testa alta!