Le squadre

A. C. D. Atletico Bosa

La società è stata istituita il 7 luglio 2010, ha sede in Bosa e si occupa esclusivamente di calcio giovanile. Una peculiarità fortemente voluta dai fondatori, ex dirigenti della polisportiva Calmedia all’atto della costituzione. Insieme al settore giovanile si è sviluppata una scuola calcio per bambini riconosciuta dalla FIGC, con l’obiettivo di formarli sotto l’aspetto calcistico, diffondere le regole comportamentali e i valori dello sport. All’interno della sede è stato creato un circolo multifunzionale e ricreativo con bar, sale giochi e internet ad accesso gratuito. L’attività agonistica viene sviluppata presso lo stadio “Italia”, dotato di campo di gioco in erba sintetica di ultima generazione, comprensivo di ogni attrezzatura propedeutica. La società sin dal primo anno ha tesserato dai 150 ai 180 atleti suddivisi nelle diverse categorie.

A.P.D. Oratorio S. Giovanni Bosco

Il 23 luglio del 1999 la società ottenne l’affiliazione alla Figc partecipando al primo campionato con una sola squadra composta di 20 bambini. Di strada ne è stata percorsa e a ogni stagione i ragazzi sono aumentati, insieme alle rappresentative di riferimento e agli organici tecnici e relativi agli accompagnatori. Da alcune stagioni la Polisportiva riesce a iscrivere ai campionati federali tutte le squadre che vanno dalla categoria Piccoli Amici sino al torneo Allievi. Un impegno oneroso a livello organizzativo, ma foriero di soddisfazioni per i riflessi che l’attività presuppone per la crescita dei giovani nel territorio. La scuola calcio, di recente denominata “Mirko Pagliarini”, ha un bacino di tesserati su base annuale che oscilla intorno ai 150 ragazzi.

A.S.D. ANPI Sport Emilio Casassa

La società è intitolata a un giovane che perse la vita durante la guerra di liberazione sui monti della Val Trebbia. Nasce nel lontano 1953 dall’iniziativa di un gruppo di partigiani della Val Bisagno, con lo scopo di riunire i giovani del quartiere che sino a pochi anni prima avevano vissuto l’esperienza della guerra. L’intenzione dei fondatori era di esaltare i valori dello sport dilettantistico. Si forma così nel 1953 la squadra di calcio che disputa il campionato di categoria conseguendo una brillante affermazione e porta attraverso gli anni al riconoscimento, nel maggio del 2011, della medaglia d’oro per meriti sportivi. Da allora la società è cresciuta, mattone dopo mattone, non perdendo di vista i concetti iniziali e collaborando nelle attività sociali di quartiere. E’ titolare di un campo a 11 e un campo a 5, conta su una prima squadra dove militano giocatori del vivaio, una juniores e un settore giovanile che copre tutte le leve dagli Allievi ai Piccoli Amici.

A.S.D. Barrese

La A.S.D. Barrese è una società di Barrafranca (EN), nata nel 1947 e nell’arco della sua gloriosa storia ha girato quasi tutti i campi della Sicilia, onorando il nome della città. I colori sociali sono il rosso e l’azzurro. A dicembre 2015 la società è stata premiata a Roma, dal Presidente Tavecchio, con la medaglia d’oro per avere superato i cinquanta anni di attività. La A.S.D. Barrese ha militato in diverse categorie arrivando alla massima serie regionale, l’Eccellenza. Oggi partecipa al campionato regionale di 1^ Categoria e gestisce con attenzione il Settore Giovanile costituito dalle seguenti leve: Allievi Regionali, Giovanissimi Provinciali, Esordienti, Pulcini e Scuola Calcio. Sono circa 200 i giovani della A.S.D. Barrese.

A.S.D. Ceriale Progetto Calcio

Il Ceriale Calcio nasce nella stagione 1966/67, anche se tracce storiche di attività risalgono addirittura agli anni ‘30. Nella stagione 2007/08 Il Ceriale militante in Prima Categoria si unisce col Cisano iscritto al campionato di Promozione, dando vita a una realtà decisamente importante nel territorio Ingauno. La specificità della nuova società Ceriale-Cisano si evidenzia in un progetto tecnico che sposa la valorizzazione dei ragazzi formatisi all’interno, un contingente di duecento dopo la fusione, con funzioni di serbatoio per la prima squadra. Dal 2009 inizia a prendere forma una collaborazione con l’Fbc Borghetto e nelle ultime stagioni con l’Asd Albenga. Nasce da qui una sinergia sostenuta da una filosofia di gioco e una metodologia condivise, con più di 450 ragazzi dalla categoria Piccoli Amici agli Allievi, per un totale di circa 600 tesserati comprendendo le tre prime squadre e le tre Juniores.

A.S.D. Mamas Giovani

L’Asd Mamas Giovani nasce ufficialmente il 1° Aprile 2007 in un territorio già popolato da diverse società e si propone di sviluppare un progetto sportivo, abbinato a un percorso ludico che richiama il motto imprescindibile di “Al Mamas giocano tutti”. Senza esasperazione dei contenuti agonistici, con l’intenzione di ampliare il proprio impegno per i diversamente abili, portatori di grandi insegnamenti, l’attività primordiale si è sviluppata al punto di sbarcare nei campionati giovanili a undici presso l’impianto del Denis Pieroni in località La Pieve. L’attività di base viene svolta principalmente presso il polo dei Buggi a partire dai cinque anni di età. L’articolazione del progetto di espansione prevede per il prossimo futuro l’istituzione di almeno cinque nuove squadre per ragazzi compresi dai 13 ai 17 anni. Tra i fiori all’occhiello dell’Asd Mamas una dirigenza affiatata e compatta nell’inseguimento degli obiettivi, in grado di sostenere gli sforzi economici e di venire incontro alle esigenze delle famiglie nelle contingenze del periodo. Due fratelli al Mamas pagano una sola quota associativa.

A.S.D. Praese 1945

L’A.S.D. Praese 1945 nasce nel 1991 dalla fusione tra le due società più rappresentative della delegazione di Genova Prà: la U.S. Edera Prà Palmaro fondata nel 1945 e la U.S. Folgore fondata nel 1965. L’A.S.D. Praese 1945 ha partecipato spesso al campionato di Promozione e a lungo ha militato nei tornei di Prima Categoria. Gestisce l’impianto sportivo G.B. Ferrando “Baciccia” con un campo a undici e uno a sette. Inoltre fa parte dell’Associazione Prà Viva che coordina la Fascia di Rispetto riqualificata da un progetto avveniristico. La Scuola Calcio, rappresentata in tutte le categorie sotto l’egida della Figc, è composta mediamente da 150 ragazzi. Ogni anno la società organizza il Torneo di Pasqua, il Torneo di Giugno e il Torneo della Befana per Pulcini e Piccoli Amici.

A.S.D. Progetto Atletico

E’ un’associazione fondata nel 2014 che si occupa di formazione. Vanta circa 80 tesserati, per lo più bambini impegnati nel Progetto Atletico Football Campus. I principi fondanti si radicano nella valenza di un lavoro collettivo che richiama le competenze di diverse figure professionali interagenti nei vari ambiti. Podologo, psicomotricista neurofunzionale, psicologo, pedagogista, docente formatore di pnl, rieducatore e fisioterapista. Progetto Atletico svolge attività all’interno di diversi plessi scolastici e si pone la finalità di divulgare l’importanza della pratica sportiva come modello da perseguire. Progetto Atletico Football Campus opera in differenti contesti cittadini, estendendo il raggio d’azione da Cornigliano a Coronata, da Pegli a San Teodoro.

APD Carpignanese

Il calcio Carpignanese trae origine nel 1972 con la creazione del centro sportivo da parte di un gruppo di appassionati locali con il sacro fuoco. Negli anni Settanta e Ottanta la prima squadra si distingue per il conseguimento di risultati soddisfacenti a livello provinciale con due campionati di Terza Categoria. Negli anni Novanta inizia a prendere forma il settore giovanile a cui viene data un’organizzazione basata su modelli presi da quelli in voga, adattati alle specificità insite alla nostra localizzazione. Durante la prima decade del nuovo millennio il centro sportivo viene ampliato sotto vari aspetti e migliorato nelle infrastrutture al servizio dei tesserati, con la dotazione di una tensostruttura per svolgere attività al coperto. Nel 2008 viene costituita una nuova società che conta circa 40 soci iscritti. Sotto la gestione del presidente Gabriele Donna la Apd Carpignanese punta forte sul potenziamento delle rose di un settore giovanile in forte espansione e diventato nel tempo un polo aggregativo riconosciuto e apprezzato.

ASD Bompensiere

L’associazione sportiva dilettantistica Bompensiere nasce nel settembre 2015 per iniziativa del presidente Michelangelo Benvissuto, promotore di un progetto realizzato per offrire ai giovani opportunità di gioco e svago accessibili a tutti, in un territorio avaro di attrattive e opportunità di socializzazione. Con una strategia coerente rispetto alle proprie finalità, la società coltiva sotto la propria egida un modo di fare calcio in funzione di una sana competizione e in totale contrapposizione a fenomeni di fanatismo o derive come violenza e razzismo. Al centro del nostro disegno c’è la crescita individuale dei ragazzi, seguiti negli anni da uno staff di tecnici e istruttori formatisi sulle linee guida di una società giovane, ancorché piena di entusiasmo e con risorse umane accomunate da esperienze maturate nell’ambito degli importanti percorsi didattici intrapresi.

ASD Dianese

La società costituita nel 2007 fa rivivere la vecchia Dianese 1923 che debuttò con le maglie rossoblù donate proprio dal Genoa Cfc, da cui prese i colori sociali in segno di omaggio alle tradizioni del club di calcio più antico in Italia. Dopo 4 anni trascorsi con il focus di consolidare la solidità della compagine societaria e di porre le basi per il futuro, nel 2011 viene ufficialmente varato il settore giovanile con le finalità ambiziose di propagandare i valori dello sport e offrire ai nostri giovani la possibilità di perseguire la crescita all’interno di sani modelli educativi. I numeri registrati hanno premiato il club nei primi 3 anni di impegno, prima di consolidarsi intorno alla cifra degli attuali 150 tesserati che vanno dalla categoria dei Primi Calci sino agli Allievi. La prima squadra partecipa da parecchi anni al campionato di Prima Categoria, mentre la Juniores si fa valere nel torneo di ambito regionale. Inoltre una squadra di calcio a 5 femminile disputa il campionato di competenza presso il locale Palazzetto dello Sport che è parzialmente in utilizzo alla società. Il campo sportivo è il “Wladimiro Marengo” che si trova proprio nel centro di Diano Marina.

ASD Folgore Castelraimondo

ASD Folgore Castelraimondo: nasce il 12/07/1974, ha partecipato ininterrottamente a tutti i campionati regionali Marche, l’apice fu nelle stagioni 1989/1990 e 1995/1996 dove partecipò al campionato di promozione, attualmente milita nel campionato di seconda categoria.
Particolare importanza è data al Settore giovanile che raccoglie ragazzi provenienti da tutta l’Alta Valle del Potenza (Castelraimondo, Pioraco, Sefro, Fiuminata e Gagliole) con 140 ragazzi iscritti alla scuola calcio (riconoscimento FIGC SGS) oltre a partecipare alle annuali attività previste dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio con squadre in tutte le categorie (Piccoli Amici-Pulcini-Esordienti-Giovanissimi-Allievi), organizza numerose iniziative finalizzate all’educazione sia sociale che sportiva di tutti i suoi ragazzi.
L’attività agonistica si svolge presso l’impianto sportivo comunale di Castelraimondo dove vi sono due campi regolamentari (erba naturale e sintetica) una tribuna coperta (500 posti) una tribuna scoperta (100 posti), negli spogliatogli ci sono quattro locali per atleti, due per gli arbitri, un locale adibito per i genitori, un locale custodi e una segreteria.

ASD Speranza 1912

Più di cento anni fa ha avuto origine la società da un’idea di alcuni giovani che rincorrevano il desiderio di divertirsi con il football e diedero vita allo Speranza Fbc, il nome scelto per indicare la fede dei fondatori in un avvenire di vittorie. Presto a un esiguo numero di pionieri si unirono i supporter e in pochi anni la società prese slancio oltre le più immaginabili aspirazioni, al punto di raggiungere il massimo campionato nazionale nella stagione 1922-23. La storia recente ha visto la fusione di Us Villapiana Don Bosco e Us Lavagnola 78, da cui è rinata l’Us Speranza Savona diventata nel 2003 Fc Speranza 1912. Attualmente la società porta nella ragione sociale il nome Asd Speranza 1912 e partecipa ai vari campionati del Settore Giovanile FIGC con le categorie Juniores. La prima squadra milita in prima categoria.

ASD Sporting Cefalù

L’Asd Sporting Cefalù nasce il 18 giugno 2014 per volontà del presidente Nicola Glorioso. In ragione della collaborazione di vari amici in poco tempo si consolida intorno a lui un gruppo dirigenziale e tecnico competente, con un campo partecipativo di 130 ragazzi suddivisi nelle diverse squadre e categorie. Il 20 settembre 2014 la notevole intraprendenza e l’impegno della società portano alla riapertura e alla omologazione de “Il Murialdo”, storico campo teatro delle più belle pagine di calcio scritte nella località di Cefalù, adeguato alle ambizioni e atteso da diversi anni dalla comunità di residenti. Un risultato improntato all’implementazione dell’attività e un modo significativo per dare attraverso lo sport opportunità di crescita alle nuove generazioni. La mission della Asd Sporting Cefalù è di promuovere i principi dello sport come l’agonismo, la lealtà e l’aggregazione.

F.C. Dolo 1909

Il calcio arriva a Dolo (Venezia) nel 1909 con i fratelli Severino e Alberto Cecchi, studenti del liceo Foscarini di Venezia, tornati nella Riviera del Brenta, dopo un soggiorno a Genova, con la passione per il pallone. Fu così che il Club Sportivo Dolo, nato nel 1908, si trasformò sulle ali dell’entusiasmo dei fratelli nel Dolo Football Club. Il sodalizio si sta avvicinando alla 110ma stagione. Era un’epoca di calcio pioneristico, quando nacque il Dolo. Pochi club praticavano il football, nel Veneto concentrati nelle città più importanti: due a Venezia, tre a Verona, due a Padova, uno a Treviso. E uno a Dolo, per le ambizioni di una cittadina (7.685 abitanti nel 1911, 15mila un secolo dopo) improntata a commercio, servizi, libere professioni tra le direttrici che uniscono Padova e Venezia. I “biancogranata”, oltre alla prima squadra, schierano Juniores Elite, Allievi regionali Elite, Giovanissimi, Esordienti, Pulcini, Primi Calci.

FBC Borghetto 1968

Il Fcb Borghetto, nato nel 1968, è una società comprendente la Scuola Calcio “Gabriele Molli” e attiva nelle categorie Juniores e Prima Squadra. Dotato di strutture proprie (campo a undici in erba, due campi a sette e palazzetto dello sport) il Fbc Borghetto si avvale di uno staff appassionato e orientato a migliorare l’offerta formativa, mantenendo ben focalizzato il ruolo centrale del bambino/giocatore, con la propensione a fare squadra e garantire un costante aggiornamento degli istruttori. Un’attenzione scrupolosa viene data proprio all’aspetto educativo e alle iniziative didattiche organizzate negli anni, grazie alle collaborazioni professionali e alle consulenze professionistiche di cui la società si avvale. Fiore all’occhiello della società è l’organizzazione dei Tornei Nazionali Giovanili di Primavera, rassegna che continua a raccogliere consensi a livello interregionale. Un ulteriore salto in avanti nella logistica delle strutture è in corso di valutazione e progettazione, in piena sintonia con i piani dell’amministrazione comunale.

Genova Polisoccer School

La realtà più dinamica e sorprendente degli ultimi tempi nel calcio giovanile genovese opera dal 2012 allo stadio Carlini, tra le più importanti strutture polisportive della città. E’ stata realizzata un secolo fa e ha ospitato decine di appuntamenti di cartello e un’amichevole, Genoa-Russia, in preparazione al Mondiale di Italia ’90. In pochi anni la Genova Polisoccer School è stata premiata da un numero crescente di iscritti, suddivisi nelle categorie Pulcini, Piccoli Amici e Primi Calci. Nel percorso di avviamento allo sport, i ragazzi entrano in contatto con i valori trasmessi da uno staff di allenatori di riconosciuta esperienza. L’impianto recentemente ristrutturato comprende campo di calcio a cinque su superficie d’erba sintetica di ultima generazione, spogliatoi, ampie aree destinate al pubblico e una zona verde. Del comprensorio fanno parte campi di rugby, baseball e sale per la scherma.

GSD Levante C Pegliese

Rinato nel 2013 dalle ceneri di una società storica e quotata come la Levante C, sino agli anni Ottanta organizzatrice delle proprie gare interne sul campo del Pio XII-Centro Signorini utilizzato dal Genoa, il club concentra attualmente il proprio impegno nel contesto del settore giovanile e della scuola calcio, attraverso modelli organizzativi aggiornati anno dopo anno sulla base delle esperienze maturate sui campi e nel rispetto più assoluto delle direttive emanate dagli organi istituzionali. Le squadre iscritte ai campionati Figc riguardano le categorie Giovanissimi, Giovanissimi Regionali Fascia B, Esordienti, Pulcini e Piccoli Amici. La Levante C si pone come obiettivo di essere percepita nel ponente genovese come un centro di avviamento allo sport, dove la crescita dell’individuo è esaltata nei valori della collettività.

S.S.D. Ledakos – Scuola Calcio F.Rotella

La scuola calcio A.S.D. Ledakos – Scuola Calcio F.Rotella è un centro di avviamento allo sport autorizzato dal Coni e dalla Figc, la cui attività si svolge a Genova nella zona di levante. In base alle linee guida della società che contempla il nome dall’ex giocatore del Genoa, prematuramente scomparso, è stato privilegiato il modello delle leve a numero chiuso con un massimo di diciotto elementi. Una prerogativa dettata dalla volontà di dedicare attenzioni a nuclei ridotti e ottimizzare le energie profuse. I tesserati sono seguiti durante il percorso formativo da tecnici che vantano esperienza nel mondo del calcio, capaci di indicare ai ragazzi le regole che vigono nello spogliatoio e la strada da seguire. L’obiettivo è fare in modo che ognuno sia fonte e centro di interesse, in un ambiente stimolante e improntato a principi valoriali.

S.S.Victoria Brugnetto

La società Brugnetto nasce nel 1968 dall’intento di offrire ai giovani l’opportunità di fare sport, con una scuola calcio che funge da punto di riferimento nella nostra zona ed è affiliata a Coni e Figc. Tra Pulcini e Piccoli Amici sono oltre una cinquantina i tesserati, guidati da istruttori che hanno conseguito il patentino. Il responsabile del gruppo è Davide Giorgini, allenatore Uefa B e nello staff tecnico figurano preparatore portieri e atletico. L’iscrizione ai campionati provinciali parte dalle leve più piccole sino alla juniores, mentre gli allenamenti e le partite si svolgono su due campi in erba omologati, in virtù della convenzione stipulata con l’amministrazione comunale. Nel periodo invernale l’attività di base è effettuata sovente in palestra. Negli ultimi anni la società ha favorito il trasferimento di atleti di propria formazione a club come Gubbio e Fano.

Sporting Vietri Sul Mare

Nasce nel 1997 su iniziativa dell’attuale presidente Luigi Abate che chiude l’era dell’Ac Vietriraito, una fucina di campioni quali Pecoraro-Inter, Della Monica-Juve, Filardi-Napoli, Galderisi-Juventus, Gregorio-Palermo, per dare vita a un nuova realtà nel territorio riorganizzata sul modello della sopravvenuta legislatura in tema di sport. I quadri dirigenziali rappresentano un vero e proprio zoccolo duro. Il club partecipa a tutti i campionati regionali di categoria e al campionato Under 17. Il fiore all’occhiello è il Memorial Angelo Belmonte, torneo nazionale aperto a società professionistiche di serie A, B, Lega Pro. In precedenza l’attività era concentrata allo Stadio Pietro Ventre, mentre ora allo Stadio Figliolia di Baronissi (Sa). L’impianto è dotato di campo regolamentare sintetico (ultima generazione), due campi di calcetto, quattro spogliatoi, tribuna coperta e spazi ristoro.

SSD Belgioioso Constantes

La società nasce nella stagione sportiva 1962/63 dalla fusione tra due realtà attive da tempo sul territorio come Fc Constantes e Ac Belgioioso. La nuova denominazione deriva dalla precisa volontà di legare il nome della squadra, Constantes, al nome del paese, Belgioioso, prima che altre società se ne potessero appropriare e con l’intento di ottimizzare le risorse e alzare l’asticella degli obiettivi da inseguire. L’anno 1995 è una data storica per il club con l’inaugurazione ufficiale del nuovo campo sportivo sito in Piazzale Sanguini. Tra le tante tappe da ricordare lungo un percorso sportivo intessuto di alti e bassi com’è nella logica delle cose, una particolare per la nostra comunità è correlata alla stagione 2000/01 con la storica promozione in Prima Categoria al termine di una cavalcata straordinaria. Attualmente la Asd Belgioioso Constantes milita in Seconda ed è guidata in panchina dal belgioiosino doc Fabio Daccò. L’attività a livello giovanile calamita gran parte delle attenzioni in seno ai nostri staff impegnati a portare avanti un’idea di sport a portata di tutti come fonte di crescita ad ampio respiro.

U.S. Amicizia Lagaccio

Nata nel 1948 con il nome di Associazione Calcistica Superba, nel 1967 la società prende il nome di Unione Sportiva Lagaccio. Da lì inizia una prima ascesa che culmina nella partecipazione al campionato di Promozione nella stagione 1985/86. La fusione con l’Amicizia San Rocco nel 2003, una seconda con il calcio femminile Real Arenzano nel 2013 sono passaggi significativi nella storia del club, fervido di iniziative orientate al tessuto sociale del quartiere e con uno sguardo focalizzato sui giovani. L’Usd Lagaccio costituisce uno dei poli calcistici più attivi nel perimetro genovese a livello dilettantistico. Dopo i campionati vinti in Prima Categoria nelle stagioni 2000/01 e 2005/06, ha raggiunto l’Eccellenza nella stagione 2006/07. Anche la sezione femminile, una delle prime ad aprire in Liguria, ha centrato risultati di riguardo come gli ottavi di Coppa Italia nel 2013/201. La società gestisce l’impianto sportivo ”F.Ceravolo” in erba sintetica e un campetto a sette in Via Lugo. Annovera oltre 350 iscritti e quasi una ventina di squadre.

U.S.D. Campomorone S.Olcese

Nasce nel 2012 dalla fusione tra il S.Olcese fondato nel 1961 e il Campomorone di più recente fondazione. I colori sociali sono il bianco e il blu, il logo è il risultato dell’unione tra i simboli dei due paesi. Insignita della qualifica di scuola calcio Figc, il bacino di tesserati ammonta a quasi 400. I ragazzi variano dai cinque ai diciotto anni di età, con una sezione femminile composta da una trentina di giocatrici. L’attività si svolge negli impianti del Maglietto localizzato a Campomorone e di Begato 9 sulle alture di Bolzaneto. La dirigenza, tifosa rossoblù all’unanimità, attraverso questa affiliazione conta di implementare la qualità dei servizi atti alla formazione dei ragazzi, proponendo metodologie di lavoro all’avanguardia e periodici aggiornamenti per i quadri tecnici.

Unione sportiva Legino 1910

Il club nasce nel 1975 e da allora opera senza soluzione di continuità nel settore dei dilettanti. L’attività agonistica e l’impegno formativo vengono portati avanti presso l’Impianto Sportivo F. Ruffinengo, con campo di gioco in erba sintetica di ultima generazione munito di tribuna coperta. La struttura dispone di spogliatoi con doccie riscaldate da pannelli solari e può contare su una zona ristoro che comprende bar e ristoranti. Da oltre sei lustri la società organizza il Torneo Nando Cogno, manifestazione riservata a giovani promesse dalla categoria Pulcini agli Allievi. Nell’U.S. Legino ha mosso i primi passi Stephan El Shaarawy, il più fulgido dei talenti che il club ha fornito in passato alla Cantera del Genoa.

USD Cengio 1929

La società è stata fondata nel 1929 e dispone di ampie strutture sportive dotate di campi di gioco a undici, sette e cinque. L’attività della prima squadra si dipana nei campionati dilettantistici del comprensorio savonese, mentre il settore giovanile annovera circa 150 iscritti nelle categorie di riferimento. Tra le finalità valoriali che si pone il club la promozione di concetti quali educazione, rispetto e fair play, coniugati alla passione e al divertimento da sempre dei capisaldi nella filosofia del sodalizio. Di particolare rilievo ha assunto in tempi recenti l’”Attestato di Benemerenza” conferito al club in coincidenza del cinquantenario di affiliazione alla F.I.G.C. La cerimonia si è tenuta a Roma alla presenza dei vertici federali. Le attenzioni rivolte alla crescita dei ragazzi nel settore giovanile è un altro punto qualificante nell’ambito della programmazione di base.

USD Polis Genova 1993

L’attività dell’Usd Polis Genova 1993 inizia nella stagione 2006/07 dalle categorie Piccoli Amici e Pulcini con l’obiettivo di realizzare un polo aggregativo nel quartiere della Foce e dare vita a una scuola calcio di formazione. Il raggiungimento degli obiettivi tecnici e sportivi è posto sullo stesso piano delle finalità motorie e relazionali, a salvaguardia della libertà di espressione, della valorizzazione individuale nel concetto esteso di gruppo, della diffusione di principi morali che richiamano lealtà e senso del rispetto, spirito di sacrificio e disponibilità, passando attraverso comportamenti adeguati. Risale al 2010/11 l’affiliazione al progetto Genoa Future Football e si contano a decine i bambini selezionati per la Cantera rossoblù o approdati in altre realtà professionistiche regionali. Tra le prerogative viene stimolato il confronto tra allievi nella stessa fascia d’età e particolare rilevanza ha acquisito il “Mundialito” interno, un bagno in quei valori di educazione civica e sportiva fondamentali nella crescita anche catteriale di ogni bambino. Dalla categoria Esordienti l’attività si sposta presso il Centro Sportivo Sanguineti, nel quartiere di Quarto Alto sotto la denominazione di GoliardicaPolisGenova1993.