Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

Genoa Cfc, si presenta Davide Ballardini

9 novembre 2010

A lui il compito di guidare la prima squadra.

Occhiali d'ordinanza, suo marchio di fabbrica, divisa d'allenamento su misura, con il logo del Genoa. Davide Ballardini, ravennate classe 1964, si presenta così nella sala stampa di Villa Rostan. Chiamato in sede dal presidente Enrico Preziosi, mentre stava impartendo i primi ordini alla squadra sul terreno di gioco.

“Sono molto contento, arrivo in un ambiente molto coinvolgente, la qual cosa responsabilizza me e il mio staff”. Al suo fianco nella nuova avventura rossoblù il vice Carlo Regno e il collaboratore tecnico Stefano Melandri, un team affiatato: “Sono grato al presidente Preziosi per avermi chiamato ad allenare la squadra più antica d'Italia. Somiglianze o differenze con il gioco di Gasperini? Guardate, non lo so.

Il Genoa di Gasperini mi ha sempre impressionato per corsa e organizzazione. Con la rosa al completo, questa è una squadra competitiva. I giocatori? Li conosco tutti, sono molto conosciuti, di spessore. Il modulo? A Cagliari e poi a Palermo ho utilizzato il 4-3-1-2, ho una mia idea di calcio, ma deve sposarsi con il materiale a disposizione.

Il Genoa ha un'identità precisa e non ci saranno stravolgimenti. Dovrà essere una squadra serena, forte e compatta. Sono venuto a giocare a Genova con diverse squadre, qui il pubblico spinge molto”.