Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

FONDAZIONE GENOA 1893: la Fondazione Genoa riparte. Gatto e Guerello completano il Consiglio di Reggenza

9 dicembre 2010

Unanimità di voto e intenti sul programma a breve termine. 12 iniziative in programma in piena sintonia con Genoa Cfc.

Unanimità di voto e intenti sul programma a breve termine. 12 iniziative in programma in piena sintonia con Genoa Cfc. Oltre 50 nuovi sottoscrittori in pochi giorni. Nomina di Paolo Gatto e Giorgio Guerello nel Consiglio di Reggenza, nonché di Corrado Levo, Virgilio Bachi e Federico Odero nel Consiglio di Indirizzo, ma anche analisi concreta e puntuale della stato attuale della gestione ed approvazione delle linee programmatiche a breve termine della Fondazione. Il tutto, condiviso dai presenti all'unanimità, a seguito di vivace e costruttivo dibattito.

Questo in sintesi, le risultanze del primo Consiglio di Indirizzo della Fondazione Genoa, dalla recente nomina dei due nuovi Reggenti Luca Barabino e Gianni Blondet, i quali hanno esposto lo stato di fatto e il programma di lavoro a breve termine.

Più in particolare, le nomine degli avvocati Paolo Gatto e Giorgio Guerello, quest'ultimo Presidente del Consiglio Comunale, sono state accolte con entusiastica unanimità dall'intero Consiglio di Indirizzo e portano al completamento del Consiglio di Reggenza che, oltre ai suddetti reggenti e Roberto Martini, ne vede ora far parte i due neo nominati.

In particolare, l'accettazione dei due nuovi membri del Consiglio di Reggenza avviene anche in relazione al confermato impegno del Genoa di piena collaborazione e di supporto con la Fondazione, seppure nei rispettivi e differenti ruoli.

In un clima di costruttivo dibattito, peraltro prolungatosi fino a sera inoltrata, il Consiglio di Indirizzo ha preso atto della contestuale situazione gestionale che mira, nel breve, al rilancio di tutte le attività della Fondazione.

Sono state approvate, all'unanimità, le linee programmatiche per il 2011 dell'attività della Fondazione che si è posta l'impegno di raggiungere a breve sei obiettivi: la promozione di rinnovate motivazioni intorno alla “Fondazione Genoa” sul territorio; l'attuazione di dodici iniziative concrete di attività di semplice organizzazione; l'avvio di una campagna di nuove sottoscrizioni per “passaparola” promossa da tutti gli organi della Fondazione; il coinvolgimento nell'attività della Fondazione di ogni singolo membro del Consiglio di Indirizzo, con compiti operativi specifici; la forte integrazione – in termini di eventi e comunicazione – con il Genoa Cfc testimoniata dall'imminente nomina nello stesso Consiglio di indirizzo, del Direttore Marketing del Genoa stesso, Daniele Bruzzone; il reperimento, attraverso sponsorizzazioni o contributi, di nuove risorse finanziarie.

Più nel dettaglio, la Fondazione Genoa ha, in questi giorni, attivato un nuovo punto di emissione biglietti e abbonamenti Lottomatica presso la sede del museo (dettagli sull'entrata in funzione e gli orari di apertura al pubblico saranno comunicati a breve), avvierà un nuovo piano di ricerca di sponsor – sia in via autonoma che in collaborazione con il Genoa Cfc – e realizzerà entro il 31 dicembre, un nuovo sito web www.fondazionegenoa.com <http://www.fondazionegenoa.com/> , con rinnovati contenuti e in completa identità grafica col “sistema Genoa” e organizzerà una cena del “nuovo anno 2011” aperta a vecchi e nuovi sottoscrittori, alla quale parteciperanno anche tutti coloro che, dalla nascita della Fondazione, ne hanno contribuito alla creazione, mantenimento e sviluppo.

Il Consiglio di Indirizzo ha altresì deliberato: la possibilità di una “sottoscrizione Junior” alla Fondazione Genoa da parte dei ragazzi sotto i 14 anni, con quota ridotta a 15 euro; di implementare l'iniziativa a pagamento “Domenica al Museo per vedere insieme le trasferte del Genoa Cfc”; di avviare una campagna di sottoscrizioni per “passaparola”; di promuovere la sensibilizzazione dei giocatori tesserati Genoa Cfc all'adesione alla Fondazione; di rilanciare, nel corso di questa stagione, la campagna “7×100” legata agli abbonamenti al Genoa; di organizzare due nuove iniziative/eventi da svolgere nei locali del Museo, di cui una con la partecipazione di uno dei più amati giocatori che ha recentemente militato nella squadra rossoblù.

Tali iniziative saranno realizzate anche grazie all'impegno di singoli Consiglieri che hanno accettato i nuovi compiti con responsabilità ed entusiasmo, quali Pietro  Berrino, Tiziana Cabona, Roberto Martini, Cristina Moresino, Enrico Montolivo, Federico Musso Piantelli, Enrico Neri e altri ancora, a cui l'intero Consiglio ha mostrato ringraziamento per la rinnovata disponibilità.

Si segnala, infine, che in pochi giorni sono giunte in Fondazione Genoa – attraverso la “campagna passaparola” – oltre 50 adesioni di nuovi sottoscrittori, di cui alcune dall'estero.