Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

Festa Genoa al Ferraris con il Mitico TanoPress

31 ottobre 2009

venerdi pomeriggio di allegria e fotografie per i 150 ragazzi della Scuola Calcio. Grazie a Sportingenova.

Disposti al centro del campo, spalle alla tribuna centrale e autorità, genitori festatnti in tribuna, dirgenti attenti a non calpestare il già sofferto terreno di gioco. Ma soprattutto tante, tante foto, da fermo e in movimento, ad ampia visuale e in primo piano di tutte le leve della Scuola Calcio. Dirigenti compresi, tutti elegantemente tirati a lucido (o quasi) nelle divise ufficiali.

Anche questo è un nuovo piccolo primato per il Genoa. Prima squadra in Italia, nel 1893, prima squadra ad avere una Scuola Calcio giovanile nel 1902, prima Scuola Calcio, oggi,  a poter vantare la realizzazione del servizio fotografico ufficiale nel suo “ambiente naturale”: lo Stadio Luigi Ferraris.

Sì, il “Tempio”. Insomma, quello che tutti i 150 bambini della SCG vorrebbero calcare con assiduità tra qualche anno.

E allora, grazie anche a una giornata soleggiata – seppure sotto una refolo di vento che col passare del tempo si faceva sentire – via al TanoShow. Tante macchine fotografiche, un valido assistente “di peso”, cento obiettivi, uno sgabello, scale per le riprese dall'alto e tanto, tanto cuore e gola per richiamare l'attenzione di 150 ragazzi affascinati a occhi sgranati dal magico Marassi.

Bravo Luigi Pinna con tutti i suoi colleghi a organizzare perfettamente il tutto. Grazie a Diodato Abagnara e alla direzione marketing rossoblù che hanno permesso questo indimenticabile pomeriggio.  E grazie alla Sportingenova e al Dr. Cazzullo (anche dentro i managers batte un cuore…) che non ha negato, anzi ha permesso, un pomeriggio di festa a questi bambini.

Perfino un momento di emozione, nel volto di Michele Sbravati, quando l'impareggiabile motore di questa Scvola Calcio per dedizione, impegno e competenza, ha messo il pallone sul dischetto, tirato il cuoio – rigorosamente griffato “Asics for Genoa” – e gonfiato la rete sotto la Nord. 25 anni dopo la sua ultima apparizione ufficiale nel Tempio.

Ora un pò di “photoshop”, qualche ritocco per cancellare cartelloni pubblicitari “non consoni”, anzi, storicamente ostili, alla squadra rossoblù… E prossimamente su questo sito l'intero servizio fotografico!

Buona visione a tutti!