Sito non attivo. Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche fino alla data del 30 giugno 2017. Per ulteriori aggiornamenti clicca qui

News

E’ feeling tra Genoa Cfc Scuola Calcio e Lo Monaco

20 giugno 2012

Incontro tra il nuovo top manager rossoblù Pietro Lo Monaco e Luca Barabino per illustrare la Cantera.

Il calciomercato impazza e ogni giorno regala novità. ma si lavora anche dietro le quinte per consolidere, crescere e migliorare le proprie strutture. Per questo, in questi giorni, Pietro Lo Monaco, neo General Manager del Genoa Cfc ha tessuto – compatibilmente con i tempi stretti –  riunioni su riunioni, anche sull'interno. E tra queste una davvero stimolante.

Importante l'incontro con Luca Barabino, nei giorni scorsi, per fare conoscenze e il punto su quello che è stato definito “un gioiello” della società: il Genoa Cfc Scuola Calcio.

Relazioni sui 150 atleti dalla leva 1999 alla leva 2004, i traguardi raggiunti, ma soprattutto tante informazioni su modalità, tecniche, metodologie, investimenti fatti, staff, strutture. Presente come sempre anche Michele Sbravati, confermatissimo e motivatissimo nel suo impegno, puntuale negli approfondimenti..

Barabino ha illustrato a Lo Monaco, caratteristiche e virtù del settore preagonistico fornendo dati, relazioni, album fotografici delle strutture de La Sciorba e della cantera di Madre di Dio. Tra Lo Monaco e la Scuola Calcio è scattato un grande feeling, con la promessa, appena possibile di visitare “la casa” dei ragazzi: l'impianto polisportivo de La Sciorba.

Ma anche dati e numeri puntuali: 13 atleti provenienti dalla Scuola calcio rossoblù – leve 1989 al 1993 – sono attualmente arrivati al calcio professionistico con contratti ufficiali. Da El Shaarawy a Miracoli, da Cane a Carlini,  da Damonte a Raggio Garibaldi, da Grea a Marras, da Marafiotti a Rudi, da Bettati a Moretti a Parodi e via dicendo. Non poco per ciò che rappresenta il sogno di tutti questi giovani ragazzi.

E sono ben 55 sono gli atleti – dalla leva 1996 al 1998 – che cresciuti dalla Cantera rossoblù, sono “saliti” e contrattualizzati al Settore Giovanile, da quando Barabino & Partners è sponsor e “tutor” del settore preagonistico. A questi si aggiungeranno a breve – dopo le valutazioni di Bianchi, Sbravati e gli altri tecnici – i ragazzi della leva 1999.

Lo Monaco, Barabino e Sbravati si sono dati appuntamento a breve. Per progettare crescita e ulteriore sviluppo sul territorio, presidio e e autorevolezza sulle competenze sportive e formative. Il neo DG ha voluto leggere, cogliere aspetti e approfondimenti, altri ne farà a breve.

Merito di tutti coloro che in questi anni c'hanno messo impegno, competenza, dedizione e tanta, tanta volontà. Merito della proprietà e di un management che ha scelto di investire anche sui più giovani, merito di Barabino & Partners che si è fatta tutor di un progetto non solo agonistico sportivo, ma anche valoriale. Merito, insomma, di chi ama il Genoa.

 

Sito non attivo

 

Questo sito non è aggiornato e contiene informazioni storiche
fino alla data del 30 giugno 2017.

 

Per ulteriori aggiornamenti clicca qui