News

Benvenuto ad Andrea Caracciolo

31 agosto 2011

Anche la Scuola Calcio genoa saluta l’Airone.

Con il senno di poi, un’altra intuizione del presidente Preziosi. Già. La conoscenza tra il patron e il nuovo attaccante, Andrea Caracciolo, viene da lontano. “Mi piace, lo prendo”.

Alto, magro, col vizietto del gol. “Fu proprio Preziosi a volermi al Como, nel ‘98, ai tempi in cui giocavo nel Sancolombano” ci racconta Andrea al telefono. “Fu sempre lui a favorire il mio trasferimento al Brescia. E’ un grande presidente, un conoscitore di calcio”.

A Villa Rostan, troverà degli amici. “Dainelli, Lupatelli e Mesto. Mi hanno chiamato subito. E poi Malesani, mi ha fatto un enorme piacere, mentre Bega mi ha fatto una testa così su tifosi, squadra e società. Ho una voglia matta di iniziare questa nuova avventura”.